Quali sono gli obblighi per il responsabile HACCP?

L’incarico di Responsabile HACCP nelle aziende che operano nel settore alimentare è uno dei primi passi da seguire per essere in regola con la normativa. Gli obblighi previsti per le aziende del settore alimentare si traducono in documentazione, formazione e verifiche.

OSA e piano di autocontrollo

Come primo punto abbiamo la redazione del Manuale di autocontrollo HACCP. Il manuale HACCP è un documento che deve essere prodotto con la collaborazione di un professionista nel quale l’azienda specifica quali sono i principali fattori di rischio per la sua specifica attività, individuando le misure di gestione dei rischi per la sicurezza degli alimenti.

Responsabile HACCP e formazione del personale

Come secondo punto troviamo la formazione HACCP: quali sono i corsi necessari? Partiamo dal presupposto che i corsi HACCP devono essere frequentati da tutti gli operatori. Detto questo, importante che ognuno riceva una formazione specifica basata sulle proprie mansioni in azienda.

Per questo motivo sono previsti corsi per chi si occupa della lavorazione e della produzione di alimenti, ma anche da chi si limita a servirli, come è il caso ad esempio dei camerieri.

Il responsabile HACCP è la figura che deve disporre degli strumenti per gestire le situazioni più complicate e poter eseguire verifiche e controlli sulla corretta applicazione delle procedure in azienda. Per questo motivo è la persona che deve seguire il corso più completo.