Piano Operativo di Sicurezza per cantieri di ogni tipo a partire da 90 euro

Il POS di cantiere è un documento obbligatorio che deve essere redatto e custodito in cantiere secondo il Titolo IV del Testo unico sulla sicurezza sul lavoro.

Il D.Lgs 81/08 stabilisce infatti gli obblighi e le sanzioni in caso di mancato rispetto delle norme da parte dei responsabili aziendali.

Il POS è di fatto una relazione che descrive le fasi lavorative del cantiere per identificare tutte le situazioni pericolose e programmare le misure necessarie per lavorare in sicurezza.

Nel cantiere edile il rischio è dietro l'angolo – Studio ASQ Latina
POS conformi alla normativa a prezzi insuperabili!

Approfondimenti sul Piano Operativo di Sicurezza

La redazione del POS è obbligatoria per il Datore di Lavoro di imprese esecutrici di ogni cantiere.

Il documento viene firmato dal Datore di Lavoro stesso, Responsabile dei lavori, Committente, Coordinatore della Sicurezza (se presente).

RICHIEDI SUBITO IL TUO PREVENTIVO!

Contenuti minimi del Piano Operativo di Sicurezza

Il documento deve avere alcuni elementi minimi per essere ritenuto conforme alla normativa.

Per questo motivo ogni POS dovrà contenere:

  • valutazione dei rischi a cui sono sottoposti i lavoratori dell’impresa.
  • attività specifica e singole lavorazioni.
  • descrizione delle attività di cantiere, organizzazione e turni.
  • elenco di eventuali ponteggi, opere provvisionali importanti, sostanze pericolose.
  • misure di prevenzione e protezione da adottare per contenere o eliminare il rischio.
  • organizzazione della sicurezza globale dell’impresa circa le lavorazioni, le macchine e le attrezzature.
  • organigramma della sicurezza.
  • eventuali procedure richieste dal PSC (piano di sicurezza e coordinamento).

Contattaci al 06.90069353 e affidati all’esperienza di Fireless srl.